Modifiche dell’attività fisiologica durante e dopo Keope

Attività Fisiologica applicata da Keope con grafici

L’appoggio a livello del tendine di Achille determina uno stimolo riflesso che si diffonde a livello della pianta del piede.

La pianta del piede è una zona ricca di propriocettori sensitivi esterocettori e meccanocettori ad alta sensibilità. La combinazione degli stimoli provenienti dalla pianta del piede sono determinanti sulla reattività rapida (massima intensità e breve durata della risposta) e sull’informazione centrale relativa al posizionamento del corpo nello spazio. La risposta rapida è determinata dalla struttura anatomico funzionale dei tendini che determinano la risposta elastica della forza esplosiva.

Lo stimolo proveniente dalla pianta del piede agisce a livello della corteccia cerebrale influenzando l’aspetto posturale e fa percepire al corpo il suo stato fisico rispetto all’ambiente che lo circonda. Il riflesso plantare agisce stimolando a livello centrale le ampie aree deputate al controllo sensitivo e motorio rappresentate nella corteccia cerebrale dall’homunculus della postura sia statica che dinamica.

Leggi tutto nel file in allegato CLICCA QUI